FSE Sicilia : avviso 16/2017 per la formazione dei liberi professionisti

Con decreto del dirigente generale del Dipartimento regionale dell’istruzione e della formazione professionale n. 8392 del 20 novembre 2017, è stata disposta la proroga di venti giorni del termine di presentazione delle istanze di partecipazione dell’Avviso n. 16/2017 “Azioni di rafforzamento per la formazione dei liberi professionisti lavoratori autonomi”, con il

finanz

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani i quali, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda: siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del titolo di studio universitario; abbiano compiuto il 18° anno e

stage-in-comunicazione-con-polis-a-bruxelles-376x250

 Ceres è un’organizzazione no-profit sulla sostenibilità che lavora con gli investitori e le aziende più influenti per costruire una leadership e guidare a delle soluzioni economiche. Venne fondata nel 1989 a Boston. Attraverso potenti reti e attività di advocacy, Ceres affronta le maggiori sfide di sostenibilità del mondo, tra cui

donne-lavoro

Attraverso il Women Techmakers Scholars Program – precedentemente chiamato Google Anita Borg Memorial Scholarship Program – Google vuole promuovere la visione di Anita Borg e raggiungere l’uguaglianza di genere nel campo della scienza informatica, incoraggiando le donne ad eccellere in informatica e tecnologia e a diventare leader attivi e modello

FESR Sicilia azione 9.6.6 : pubblicati gli elenchi dei progetti presentati per il recupero ad uso sociale di immobili pubblici e confiscati alle mafie

L’ azione 9.6.6 FESR Sicilia sostiene interventi per il recupero ad uso sociale di immobili pubblici e confiscati alle mafie promossi da Comuni e Città . La misura ,  finanziata dalle risorse comunitarie del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale ( PO FESR Sicilia 2014/2020 ), prevede l’erogazione di contributi per riqualificazione, riconversione e ristrutturazione,

Schermata 2017-11-29 alle 18.53.52

Ribadisco il mio NO al glifosato, come alla disinformazione a 5 Stelle che inganna i propri elettori. A rinnovare l’autorizzazione del glifosato non è stato il Parlamento europeo ma il Comitato d’appello, composto dagli Stati membri UE, in cui l’Italia ha votato contro l’erbicida. https://www.youtube.com/watch?v=kGxyC-GYSHs&feature=youtu.be