Concorso AVEPA per Specialisti Economici

E’ stato pubblicato un nuovo bando AVEPA per la formazione di una graduatoria finalizzata alla copertura di posti di lavoro per Specialisti Economici. Le assunzioni saranno effettuate mediante contratto a tempo determinato, con inquadramento nella Categoria giuridica D, posizione economica D1, del CCNL Funzioni Locali.

Le risorse saranno assegnate ad una delle sedi AVEPA, con uno stipendio annuo di 21.135,47 euro. Alla retribuzione tabellare vanno aggiunti una indennità di comparto pari a 622,80 Euro, un elemento perequativoper l’anno 2018 dell’importo di 190 euro e la tredicesimamensilità, oltre all’assegno per il nucleo familiare e ogni altra indennità eventualmente dovuti.

REQUISITI

Per partecipare al concorso Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura si richiede il possesso dei seguenti requisiti generali:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’UE. Possono presentare domanda anche i familiari dei cittadini italiani non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’UE, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente o i cittadini di Paesi terzi che siano titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria. I candidati non italiani devono avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
– età non inferiore a 18 anni;
– idoneità fisica all’impiego;
– aver ottemperato alle disposizioni di legge sul reclutamento militare;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati destituiti o licenziati per motivi disciplinari, o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo ottenuto mediante la produzione di documenti falsi o violati da invalidità insanabile;
– essere esente da condanne penali e non avere carichi pendenti che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con una pubblica amministrazione;
– patente di guida della categoria B.

Inoltre, ai candidati si richiede di aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea in Economia e Commercio o equipollenti;
– laurea Specialistica appartenente alle classi 19/S, 34/S, 48/S, 49/S, 57/S, 60/S, 64/S, 70/S, 71/S, 83/S, 84/S, 88/S, 89S, 90/S, 91/S, 92/S, 99/S, oppure laurea triennale appartenente alle classi 15, 17, 19, 28, 35, 36, 37;
– laurea Magistrale appartenente alle classi LM-16, LM-31, LM-52, LM-56, LM-62, LM-63, LM-76, LM-77, LM-81, LM-82, LM-83, LM-87, LM-88, LM-90 oppure laurea di 1° livello appartenente alle classi L-16, L-18, L-33, L-36, L-37, L-40, L-41;
– Diplomi delle Scuole dirette a fini speciali DPR 162/82 e i Diplomi Universitari L. 341/1990, equiparati ai fini della partecipazione a i pubblici concorsi alle Lauree delle classi DM 509/99 e alle Lauree delle classi DM 270/04, ai sensi del Decreto Interministeriale 11.11.2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 22.2.2012, n. 4 .

SELEZIONE

Il concorso pubblico prevede l’espletamento delle seguenti prove:
– eventuale prova preselettiva, da effettuare qualora il numero delle domande risulti superiore a 80;
prova orale.

Entrambe le prove verteranno sui seguenti argomenti:
– Diritto commerciale;
– Gestione e analisi del bilancio aziendale;
– Valutazione degli investimenti aziendali;
– Cenni sulle reti di impresa;
– Cenni di economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche;
– Cenni di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo, al diritto di accesso ed alla tutela della privacy;
– Cenni di istituzioni pubbliche comunitarie, statali e regionali;
– Cenni sui finanziamenti della UE e la gestione dei fondi (PAC e FESR).

Durante il colloquio saranno verificate, inoltre, la conoscenza della lingua inglese, la capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto Office) e, per i cittadini stranieri, l’adeguata conoscenza della lingua italiana.

AGENZIA VENETA PER I PAGAMENTI IN AGRICOLTURA

L’AVEPA – Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura – è un ente autonomo della Regione Veneta, avente funzione di organismo pagatore. Istituita nel 2002, è riconosciuta dal Ministero delle politiche agricole. Svolge varie attività, tra cui l’esecuzione e contabilizzazione dei pagamenti, e la rendicontazione delle attività svolte e delle risorse finanziarie utilizzate. L’AVEPA si occupa anche dell’esecuzione dei controlli in materia di regolamentazione comunitaria, della ricezione e istruttoria delle domande di aiuto, dell’autorizzazione degli importi da pagare ai beneficiari degli aiuti.

DOMANDA

Per partecipare al concorso indetto da AVEPA, i candidati devono compilare il modulo online di domanda e inviarlo, secondo le modalità indicate nell’avviso pubblico, entro le ore 13.00 del 5 novembre 2018.

La domanda dovrà, quindi, essere stampata e sottoscritta, ed inviata, entro il medesimo termine di scadenza, mediante posta certificata o posta elettronica semplice, all’indirizzo e-mail: selezioni@cert.avepa.it, insieme ai seguenti allegati:

– curriculum vitae in formato europass ed eventuale dichiarazione sostitutiva di certificazione o atto di notorietà, da sottoscrivere con firma digitale, oppure da stampare e formare in originale e scansionare, producendo un file esclusivamente in formato .p7m, .pdf o .pdf/A;
scansione, in formato .p7m, .pdf o .pdf/A, di un documento di identità valido.

BANDO

I candidati al concorso AVEPA sono tenuti a leggere con attenzione l’apposito BANDO (Pdf 237Kb) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.79 del 5-10-2018.

Tutte le successive comunicazioni in merito al diario delle prove d’esame, ai candidati risultati idonei alla eventuale prova preselettiva e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito web dell’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura AVEPA www.avepa.it, nella sezione ‘Agenzia > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’. Dalla stessa sezione, selezionando l’avviso relativo al bando per Specialista Economico (Codice Concorso_2018_03) e accedendo alla relativa pagina, è possibile scaricare la documentazione completa relativa al bando pubblico, cliccando su ‘Documenti’.