Opportunità di stage retribuiti per giovani laureati alla Commissione Europea

Svolgere uno stage presso l’UE apre ai giovani grandi opportunità di ampliare il proprio patrimonio di competenze ed esperienze, primo passo per una carriera professionale di successo.

La Commissione Europea offre l’opportunità di svolgere periodi di tirocinio nel settore amministrativo ai giovani laureati. I tirocini retribuiti si svolgono in due sessioni all’anno (da marzo a luglio e da ottobre fino al febbraio dell’anno successivo) e possono avere una durata compresa fra 3 e 5 mesi.

Requisiti per partecipare agli stage sono:

  • essere cittadini di uno stato membro UE (in casi particolari e limitati è possibile l’ammissione per cittadini di paesi non membri)
  • avere una buona conoscenza di una delle principali lingue di lavoro della Commissione Europea ( inglese, francese o tedesco)
  • aver conseguito una laurea (triennale EQF 6 o titolo superiore)

I candidati non devono inoltre aver già svolto in precedenza tirocini presso istituzioni ed agenzie UE.

I tirocinanti verranno impiegati negli uffici e servizi della Commissione Europea (a Bruxelles o presso uffici distaccati) e riceveranno un’indennità mensile di 1.176,83 euro (aumentata per i soggetti disabili) oltre al rimborso delle spese di viaggio. E’ inoltre prevista una copertura assicurativa sanitaria e contro gli incidenti.

Le candidature per la sessione di tirocini marzo/luglio 2019 dovranno essere presentate online entro il 31 agosto 2018

Per saperne di più visitare la pagina dedicata agli stage retribuiti per giovani laureati presso la Commissione Europea