catania






Fondi UE per l’ Ospedale San Marco di Catania : l’Europa per la salute dei siciliani

La Commissione Europea ha deliberato di finanziare con ben 106 milioni di euro i lavori per l’ Ospedale San Marco , in costruzione a Catania . Dopo un iter complesso e travagliato la decisione di Bruxelles apre la strada alla nascita di un centro di eccellenza che Catania e la Sicilia intera attendono ormai da tempo.

La decisione della Commissaria Corina Cretu , che ho avuto l’onore di invitare personalmente ed ospitare in Sicilia proprio lo scorso anno , ha portato al riconoscimento dell’opera come “grande progetto di livello europeo” che potrà beneficiare delle risorse del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale .

Grazie al contributo straordinario dell’UE, pari al 75% dei costi complessivi, la nuova struttura di eccellenza nel sistema sanitario nazionale ed europeo potrà garantire l’accesso alle cure specialistiche. Un progetto che assicurerà il diritto alla salute dei siciliani e contribuirà al rilancio di un’area, come quella di Librino , che merita di ricevere un’adeguata dotazione di servizi.

Il finanziamento dell’ Ospedale San Marco, straordinario e decisivo,  mostra il volto migliore dell’ Europa utile , dell’Europa che vogliamo, e per la quale sono orgogliosa di lavorare ogni giorno. E’ l’Europa di quella politica di coesione che genera, per ogni euro investito, quasi tre euro di valore per la crescita dei territori.



A Catania incontro gli studenti per parlare di Sicilia ed Europa: il futuro dell’isola ed il rilancio del sogno comunitario

Viviamo un’epoca di complesse trasformazioni. La nostra Sicilia affronta un grave ritardo di sviluppo economico e vive una pesante crisi , l’ Europa stessa sta affrontando un momento di difficoltà che rischia di mettere in questione il futuro del progetto comunitario. Ma l’ Europa rimane il nostro futuro, la nostra grande opportunità da cogliere. Un’ Unione Europea che guardi ai cittadini ed ai loro bisogni, ad iniziare dalle regioni storicamente penalizzate come la nostra.

Essere protagonisti in Europa , sfruttare le opportunità dei fondi strutturali per le infrastrutture e lo sviluppo dell’ agricoltura e degli altri settori produttivi. Questa è la sfida cui siamo chiamati!

Ne parlerò venerdì 30 settembre 2016 , dalle 17 alle 19 , alla Biblioteca “Rosario Livatino” ( via Leucatia, 68 Canalicchio ) a Catania .

 


A Catania parlo di trasparenza amministrativa e partecipazione attiva in Sicilia ed in Europa

La trasparenza amministrativa è la via maestra per restituire ai cittadini fiducia nelle istituzioni , sconfiggere la demagogia distruttiva e stimolare la partecipazione attiva e consapevole, in Sicilia come in Europa !

Ne ho parlato venerdì 23 settembre 2016 alla sala Loyola della Parrocchia del SS.Crocifisso dei Miracoli (via Pantano, 42) a Catania .


Festa de l’Unità nazionale a Catania

Catania sta ospitando la Festa de l’Unità , nella bellissima cornice della Villa Bellini dal 28 agosto all’ 11 settembre 2016 , dibattiti, convegni, musica, cultura ed intrattenimento all’iniziativa nazionale del Partito Democratico .

Il programma della Festa de l’Unità 2016 .

Con il sottosegretario Sandro Gozi e i colleghi al Parlamento europeo Patrizia Toia e David Sassoli allo stand del PDEuropa

 

Con Piero Fassino al dibattito “Isole nella corrente. La Sicilia nelle trasformazioni dell’Europa”

 

Con il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina

 

Con il Presidente del Gruppo S&D al Parlamento Europeo Gianni Pittella

 

Dibattito di apertura della Festa