economia


Agenda Urbana UE: al via partenariati su economia circolare, digitale, occupazione e mobilità

Questi partenariati completano il lavoro di quelli già lanciati nel 2015-2016 riguardanti Qualità dell’aria, Housing, Inclusione di migranti e rifugiati e Povertà urbana. Nella primavera 2017, infine, saranno avviate le ultime 4 partnership relative a Adattamento climatico, Transizione energetica, Appalti pubblici innovativi e responsabili e Utilizzo responsabile della terra e soluzioni basate sulla natura





Finanziamenti per orientare i giovani alle carriere scientifiche

Contrastare il fenomeno della fuga di cervelli dall’Europa non è impresa da poco. Se vogliamo metterci al passo con il resto del mondo dobbiamo fare in modo che i giovani, i nostri ragazzi per primi, siano incentivati a intraprendere carriere scientifiche. Per questo la Commissione ha pubblicato un bando con un budget di più di 8 milioni di euro per finanziare le proposte più innovative a sostegno dell’istruzione e dell’orientamento alle professioni scientifiche. Per presentare la tua idea leggi il bando cliccando qui.


La mia richiesta di aiuti per la distribuzione di alimenti nelle scuole VIDEO

L’esposizione universale in corso a Milano è dedicata anche all’alimentazione dei nostri bambini perché nutrire il pianeta, questo è il tema di Expo, vuol dire anche insegnare la corretta alimentazione ai nostri figli.
Io voglio congratularmi con il collega Marc per l’eccellente lavoro svolto e per la grande attenzione che ha voluto dedicare alla centralità delle produzioni locali nell’educazione alimentare dei più piccoli.
Per mangiare bene bisogna prima di tutto conoscere ed apprezzare i prodotti agroalimentari del proprio territorio. Questi prodotti rappresentano la ricchezza culturale, economica e alimentare delle diverse regioni europee.
Insegnare a mangiare, oltre che una questione culturale è anche e soprattutto una questione di salute perché sempre più la scienza ci dice che siamo quello che mangiamo. I dati, purtroppo, ci dicono l’opposto, che i nostri ragazzi sono in sovrappeso. La scuola può e deve insegnare anche una dieta sana, ne deriverà una maggiore consapevolezza del nostro territorio e dell’importanza della nostra agricoltura.


Proposta di risoluzione sull’epidemia di Xylella Fastidiosa

Il problema del batterio killer che sta colpendo gli ulivi della Puglia, la Xylella Fastidiosa, approda al Parlamento europeo. Come proteggere dal contagio altre coltivazioni mediterranee a rischio? E soprattutto come limitare i danni per produttori e imprenditori del settore? Come membro della Commissione agricoltura e sviluppo rurale appoggio pienamente la proposta di risoluzione che cerca di limitare i danni ambientali, economici e sociali legati all’epidemia di Xylella Fastidiosa.