ministero dello sviluppo economico







PSR Sicilia : firmata la convenzione fra MiSE e Regione per la banda ultralarga nelle zone rurali

E’ stata sottoscritta il 2 agosto 2016 la convenzione operativa fra il Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana ed il Ministero dello Sviluppo Economico ( MiSE ) per l’attivazione degli interventi volti alla realizzazione della rete pubblica di connettività a banda ultralarga nelle aree c.d. “a fallimento di mercato” dei comuni ricadenti nelle aree C e D del PSR Sicilia 2014-2020.

La banda ultralarga è lo strumento fondamentale per l’accesso ai più moderni servizi di internet per i cittadini e per le imprese , la Sicilia non deve restare indietro in questa fondamentale partita per lo sviluppo. E’ infatti con l’utilizzo dei più moderni mezzi telematici che possono realizzarsi grandi occasioni per la promozione e la vendita delle produzioni agroalimentari, manifatturiere e per l’attrattiva turistica, oltre a poter implementare strumenti efficienti e trasparenti di rapporto con le pubbliche amministrazioni.

Gli interventi saranno finanziati con i fondi comunitari FEASR della misura 7.3 del PSR Sicilia ed avranno l’obiettivo di garantire servizi di connettività con veocità ad almeno 30 Mbps per tutti i cittadini e almeno 100 Mbps per gli uffici pubblici.

Il testo del comunicato sulla convenzione col MiSE per la misura 7.3 del PSR Sicilia per la banda ultralarga è pubblicato sul sito della Regione Siciliana

 


Sviluppo economico : guida alle agevolazioni alle imprese

Il Ministero dello Sviluppo Economico ( MISE ) ha pubblicato un utile manuale online alle varie misure di agevolazione alle imprese. Molti degli strumenti di sostegno ed agevolazione sono finanziati, in tutto o in parte, coi fondi comunitari del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale ( FESR ) per il settennio di programmazione 2014/2020 e sono compatibili con altri strumenti di sostegno della programmazione comunitaria (ad esempio misure Horizon 2020 ).

Per scoprire tutte le opportunità a disposizione delle imprese – e soprattutto delle aziende piccole e medie ( PMI ) e delle start-up innovative – basta consultare la guida alle agevolazioni alle imprese sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico


PMI : il Fondo di Garanzia per favorire gli investimenti

Il PON (programma operativo nazionale) Ricerca e Competitività è lo strumento, cofinanziato con fondi comunitari (FESR), a sostegno delle regioni italiane in “obiettivo convergenza” (Sicilia, Puglia, Calabria e Campania).

Nell’ambito delle risorse della programmazione 2007/2013 è stato attivato un Fondo di Garanzia, gestito dal Mediocredito Centrale sotto il controllo del Ministero per lo Sviluppo Economico, volto ad agevolare le piccole e medie imprese del Mezzogiorno nell’accesso al credito per lo sviluppo dell’attività.

Possono accedere al fondo le aziende con unità locali situate nelle quattro Regioni interessate per interventi finalizzati al ripristino del capitale circolante e finanziamento di nuovi investimenti.

L’azione si rivolge alle imprese che presentino una situazione finanziaria stabile e vogliano consolidarsi, potendo fruire di garanzie fino all’80% dell’importo dei finanziamenti e fino a 2,5 milioni di euro.

L’accesso alle prestazioni è possibile entro il termine ultimo del 31 dicembre 2015.

Per informazioni visitare la pagina dedicata sul sito del PON.