ottobre 24, 2016

La Turchia ha intrapreso una pericolosa deriva autoritaria che si sta concretizzando anche in forti limitazioni alla libertà di stampa, arresti ed intimidazioni ai giornalisti e la repressione delle voci libere. Il comportamento di Ankara allontana il paese dai valori fondamentali dell’UE cui vorrebbe aderire. L’Europa faccia sentire forte la propria voce contro ogni abuso e ribadisca come il pluralismo e la libertà di stampa costituiscano condizioni irrinunciabili per l’avvicinamento all’UE. Per questo ho promosso questa proposta di risoluzione

L’importante città di Mosul, occupata dalle forze terroristiche dell’ISIS/Daesh, è oggi sotto attacco da parte delle forze di liberazione regolari irachene e curde. L’UE deve sostenere gli sforzi per eradicare il terrorismo fondamentalista ma anche per affrontare i problemi sociali ed etnici che hanno favorito le bandiere nere. Questo lo spirito della proposta sull’Iraq che ho sottoscritto.