Bando UE per iniziative di prevenzione e contrasto dell’ estremismo e della radicalizzazione

Bando UE per iniziative di prevenzione e contrasto dell’ estremismo e della radicalizzazione

Combattere la diffusione dell’ estremismo e la radicalizzazione in tutte le sue forme, puntando su azioni integrate di prevenzione, monitoraggio e sullo scambio di esperienze : questo l’obiettivo del bando promosso dalla Commissione Europea e finanziato con le risorse del Fondo Sicurezza Interna ( ISF ).

La misura prevede il sostegno finanziario diretto a progetti volti a:

  • potenziare l’impegno e la consapevolezza sociale e la cooperazione fra agenzie ed enti diversi nella prevenzione e nel contrasto alla radicalizzazione ed all’estremismo violento
  • sostegno agli attori locali, incluse le organizzazioni no-profit, nello sviluppo di competenze e capacità nella prevenzione ed il contrasto all’estremismo, con speciale riferimento ai giovani ed ai soggetti in condizione di maggiore vulnerabilità

Possono promuovere le proposte progettuali consorzi e partenariati promossi da almeno tre diverse entità legalmente costituite (amministrazioni ed agenzie pubbliche, associazioni ed enti no-profit) da almeno tre diversi paesi aderenti al programma ISF .

Le iniziative, che devono svolgersi entro un massimo di 24 mesi, dovranno prevedere un cofinanziamento comunitario compreso fra 250.000 ed 1 milione di euro

I progetti devono essere presentati online entro le ore 17.00 del 19 marzo 2019

Il budget complessivo dell’iniziativa è pari a 5 milioni di euro

Per ogni ulteriore informazione consultare la pagina del bando ISF per iniziative di prevenzione e contrasto dell’ estremismo e della radicalizzazione