Consultazione pubblica UE sullo Sportello Unico Doganale

Consultazione pubblica UE sullo Sportello Unico Doganale

L’abolizione di frontiere e dazi per le merci è stato storicamente il primo grande passo per costruire l’unità europea: un unico mercato con regole comuni per importazioni ed esportazioni con gli altri paesi del mondo.

Nel 2013, per rendere più efficiente, veloce e trasparente il sistema è stato istituito lo Sportello Unico Doganale a livello comunitario, con procedure uniformi ed integrate.

Per valutare l’impatto e lo stato di attuazione dell’iniziativa la Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica rivolta, in particolare, agli operatori economici (imprese che importano ed esportano, aziende di trasporti e spedizionieri) e le loro organizzazioni rappresentative, le autorità pubbliche competenti, esperti in materia informatica, commerciale e di protezione dei dati, università e centri di ricerca.

La consultazione è, ovviamente, aperta al contributo di tutti i cittadini europei: per partecipare basta collegarsi entro il 16 gennaio alla pagina della Consultazione pubblica UE sullo Sportello Unico Doganale sul sito EuSurvey