Il mio intervento al Meeting dell’Intergruppo Mari fiumi isole e zone costiere

Il mio intervento al Meeting dell’Intergruppo Mari fiumi isole e zone costiere

Le Isole europee, soprattutto quelle del Sud Europa che scontano anche le problematiche derivanti dai flussi migratori, hanno la necessità di avere “attenzioni particolari” dalla UE. E’ quello che ho ribadito alla Commissaria europea per lo Sviluppo regionale Corina Cretu, nel mio intervento come vicepresidente dell’Intergruppo europeo sulle Isole durante il meeting sulla “Politica di coesione nelle isole europee dopo il 2020”. È stata una bella occasione di incontro con i vertici istituzionali di altre isole europee che hanno sottoposto ciascuno le proprie istanze alla Commissaria. 
Ho richiamato i recenti passaggi compiuti in Parlamento europeo, prima con l’approvazione della Risoluzione sulla condizione di insularità di cui sono stata relatrice, e poi con il mio rapporto sulle Regioni a ritardo di sviluppo, sollecitando la Commissaria a convocare un tavolo tecnico che a Bruxelles possa fare il punto sull’attuazione di quanto da noi approvato.
La Commissaria Cretu ha riconfermato, dopo il mio invito del mese scorso, la volontà di tornare in visita ufficiale in Sicilia, nel prossimo autunno!