PSR Sicilia : bando misura 16.6 sostegno alle filiere per la produzione sostenibile di biomasse

PSR Sicilia : bando misura 16.6 sostegno alle filiere per la produzione sostenibile di biomasse

Lo sviluppo delle energie rinnovabili e di una gestione integrata e sostenibile di scarti e sottoprodotti dell’ agricoltura richiede la nascita di filiere e piattaforme logistiche per la raccolta e la lavorazione delle biomasse

La misura 16.6 PSR Sicilia finanzia i progetti di cooperazione di filiera , che coinvolgono agricoltori ed agroindustria , per un approvvigionamento sostenibile della produzione energetica ed agroalimentare a partire da:

  • sfalci, residui di potature ed altri residui vegetali delle coltivazioni e dei boschi
  • sottoprodotti agricoli, zootecnici, residui di macellazione, scarti e residui dell’industria alimentare
  • altri prodotti dell’agricoltura e della silvicoltura destinati alla combustione per finalità energetiche

Possono promuovere gli interventi gruppi di cooperazione (promossi da associazioni di produttori, cooperative, organismi settoriali) e poli e reti di imprese. In ogni caso dovrà essere garantita la presenza di almeno un operatore agricolo in forma diretta o associata.

Sono considerate ammissibili per la misura 16.6 le spese per:

  • la costituzione del partenariato (spese notarili e correlate)
  • studi di fattibilità, stesura di piani forestali ed aziendali
  • attività di animazione, informazione e sensibilizzazione territoriale
  • costi di funzionamento del partenariato, incluso il personale impiegato
  • spese generali e per servizi resi da terzi (nel limite del 12%)

Ogni progetto potrà prevedere lo svolgimento di attività per un arco temporale non superiore a due anni. Il contributo comunitario coprirà fino al 100% dei costi ammissibili per un massimo di 100.000 euro (la metà in caso di progetti di durata annuale). I benefici saranno erogati in regime de minimis

Le proposte progettuali dovranno essere presentate online sul portale SIAN a partire dal 18 marzo e fino al 25 giugno 2019 . La documentazione dovrà quindi essere inoltrata in formato cartaceo entro dieci giorni ai competenti uffici del Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana

La selezione dei progetti avverrà a mezzo di graduatorie a punteggio, che terranno conto, tra l’altro, dell’ampiezza dell’area interessata dalla nuova filiera, della coerenza e sostenibilità della proposta, della capacità di autosostentare l’attività

Il budget complessivamente assegnato all’intervento è pari a 2.300.000 euro

Per maggiori notizie consultare il testo del bando della misura 16.6 e le disposizioni attuative pubblicate sul portale PSR Sicilia